Siamo nati il 21 a Primavera…

associazione-alda-merini

Opera di Ettore Albergo

Era il 2009 e un gruppo di genitori di pazienti con disturbi psichici propose di costituire un’associazione a Venosa per offrire un sostegno efficace ai propri figli e cancellare lo stigma della malattia mentale: l’associazione familiari anti-stigma Alda Merini.

Il progetto fu subito promosso e sostenuto dagli operatori del dipartimento di salute mentale Nucleo Operativo Territoriale Venosa-Lavello.

Alda Merini fu presa a simbolo di un percorso “positivo”, perché riuscì a uscire dall’isolamento degli internamenti e ad affermarsi, realizzando la sua vocazione per la poesia.

L’associazione promuove iniziative di socializzazione per prevenire e arrestare processi di emarginazione sociale. Si tratta di iniziative a cui tutti possono partecipare: eventi artistici, tra cui teatro, concerti, danza e non solo, che esaltano il territorio di Venosa, la città patria del poeta Orazio, e rimettono al centro i rapporti umani.

Annunci